Pesoforma

Qual è e come si calcola?

Il pesoforma di una persona si calcola attraverso una formula matematica che tiene in conto l'età del soggetto, la sua altezza e il sesso. Non coincide sempre con il peso ideale: il pesoforma indica i chili che, in via di larga approssimazione, dovrebbe pesare un individuo sano mentre il peso ideale è calcolato guardando alle specifiche di quella persona. Per calcolare il pesoforma ci sono diversi sistemi: il Bmi moltiplica peso per altezza misurando perfettamente la massa magra e quella grassa ed è quello di maggiore riferimento mentre la formula di Lorenz aggiunge come variabile l'età. La formula di Broca sovrastima il risultato finale perché pesa anche le ossa, invece il metodo di Wan der Vael considera solo l'altezza. C'è anche la formula di Berthean e quella di Perrault che non fanno alcuna distinzione tra uomo e donna, risultando perciò inaffidabili. Infine c'è il sistema di Keys, consigliato perché preciso e quello di Buffon, Roher e Bardeen, una misurazione soggettiva.
Pesatevi regolarmente monitorare pesoforma

Pesoforma Nature Smoothie Mela & Crusca Di Avena 12 Pasti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,93€


Il pesoforma negli uomini

Pesoforma dipende muscoli Il pesoforma degli uomini va calcolato guardando soprattutto alla massa muscolare che è più sviluppata rispetto a quella delle donne e all'età: l'uomo invecchia diversamente rispetto alla donna, per cui bisogna tenere in conto questa variabile prettamente maschile prima di stabilire i chili del peso. La formula di Lorenz prescrive di dividere i centimetri dell'altezza in 4: in questo caso, però, il numero che si ottiene non si adatta bene ai maschi molto magri dalla struttura ossea contenuta. Broca invece sottrae 100 ai centimetri di altezza: il risultato non funziona per uomini molto bassi o molto alti. Wan der Valt dice di ricavare il pesoforma attraverso questo complesso calcolo matematico: (altezza in cm - 150) x 0,75 + 50. In generale possiamo dire che vale la formula utilizzata dai calciatori: altezza meno 5, dunque un uomo di 180 centimetri di costituzione regolare e di mezza età dovrebbe pesare intorno ai 75 chili. In gioventù sono tollerati chili in eccesso, mai in vecchiaia.

  • Dieta e salute La dieta è la soluzione per chi desidera perdere peso. Chi desidera dimagrire, in primis decide di ridurre l’apporto calorico dei cibi, cercando di snellire la propria silhouette in un arco di tempo b...
  • addominali uomo Oggigiorno la moda impone una fisicità asciutta, tonica, longilinea e soda. Molte persone con problemi di obesità e di adipe in eccesso seguono ritmi di diete frenetici e praticano numerosissimi sport...
  • frutta per snellire La cellulite estetica è una condizione alterata del tessuto sottocutaneo della pelle che si gonfia a livello delle cellule adipose. Le cellule stesse infatti sono caratterizzate da un’ ipertrofia, dov...
  • appetito Uno dei fattori principali affinché una dieta sia corretta è quello di tenere a bada l'appetito. Il senso costante di fame inevitabilmente provocherà sempre più in noi la voglia di mangiare ed abbuffa...

PESOFORMA SANDWICH PR/FOR 8PZ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,3€


Il pesoforma nelle donne

Donne pesoforma cruciale Il migliore sistema per calcolare il pesoforma nelle donne è il BMI o IMC, un calcolo matematico in cui si moltiplica sesso, altezza in centimetri e peso e si ricavano gli indici di massa corporea aggiornati per superficie di massa magra e massa grassa. Le donne hanno di costituzione maggiore massa grassa degli uomini, per cui il loro Bmi sarà differente da uno stesso soggetto uomo. In generale se l'Imc di una donna è compreso tra i valori di 18 e 22, siamo normopeso. Se il valore sale tra i 22.5 e i 30 potremmo essere sovrappeso: questo, però, dipende da età, gravidanze, menopausa, tiroide. Con un Imc superiore ai 30, l'obesità è garantita: occorre subito mettersi a dieta per evitare problemi di salute. Allo stesso modo bisogna correre ai ripari anche in presenza di un indice di massa corporea inferiore ai 18: siete sottopeso e dovete recuperare chili per tornare a stare bene.


Pesoforma: I bambini

Nei bambini il pesoforma è essenziale Nei bambini il calcolo del pesoforma assume connotati molto differenti: bisogna valutare l'età, la fase della crescita, lo sviluppo ormonale e la costituzione delle ossa per ricavare il peso ideale in età infantile. Non solo: occorre tenere presente soprattutto gli anni di vita, quel che vale per un bimbo di 5 anni non vale per un adolescente di 11. Generalmente l'IMC kids prescrive di moltiplicare altezza, peso ed età per ottenere l'indice di massa grassa e magra ma mai come nel caso di ragazzini è il pediatra a stabilire se la crescita è regolare, abbondante o troppo scarsa. Ci sono tabelle di peso da rispettare per evitare disturbi fastidiosi come l'obesità infantile, il diabete infantile o il rachitismo. Evitare merendine e snack molto zuccherati affinché vostro figlio mantenga il pesoforma e insegnategli a consumare frutta e verdura in almeno tre porzioni al giorno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO