Tricipite surale

Anatomia del tricipite surale

Il tricipite surale è costituito da due muscoli, il soleo e il gastrocnemio, quest'ultimo formato a sua volta dai due gemelli. Questo complesso muscolare forma i tre ventri muscolari da cui deriva il nome tricipite. Il soleo è situato in profondità rispetto ai gemelli e origina dalla testa della fibula. I due gemelli costituenti il gastrocnemio si trovano in una posizione più superficiale. Hanno un'origine mediale e una laterale. L'origine mediale parte dalla regione posteriore del ginocchio, dal piano popliteo e dall'epicondilo mediale del femore. L'origine laterale inizia dalla capsula articolare del ginocchio, dal piano popliteo e dall'epicondilo laterale del femore. I tre tendini convergono nella porzione posteriore del calcagno e vanno a formare, nel loro insieme, il tendine d'Achille.
Tricipite surale

Da Triatleta Medio Al Perfetto Ironman: 60 Giorni Di Allenamento Con Piani Di Pasto Paleo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,05€


Funzioni dei muscoli

Tricipite azione La funzione principale del tricipite surale è quella di permettere la flessione plantare e la supinazione del piede. Questo muscolo partecipa attivamente a tutte le attività di deambulazione, al sostegno del corpo e al mantenimento posturale. Nello specifico, il soleo consente la flessione del ginocchio e del piede mentre il gastrocnemio oltre a flettere attivamente piedi e gambe, ne permette l'introflessione. La loro composizione fibro-muscolare è diversa: il soleo, ricco di fibre rosse, è resistente agli sforzi prolungati; il gastrocnemio invece è più potente ed esplosivo. Nel complesso il tricipite surale è molto forte. La grande potenza che riesce a sviluppare è data dalla particolare biomeccanica che lo caratterizza. Si tratta infatti di un muscolo strutturato in modo da costituire una leva di secondo grado, ovvero una leva molto vantaggiosa.

  • dolore ai muscoli del polpaccio Lo strappo muscolare al polpaccio è tra i più frequenti infortuni degli atleti ma anche dei sedentari. La gamba è infatti coinvolta in molti tipi di movimento, sia nell'allenamento e nella competizion...
  • Posizione tendine achille Il tendine achille è il più grande che possediamo e collega il tallone al polpaccio. Viene sollecitato ogni volta che si cammina, corre, salta e in alcuni esercizi anaerobici volti al potenziamento mu...
  • Crampo al polpaccio Chiunque, almeno una volta nella vita, è stato vittima di crampi al polpaccio. Si tratta di spasmi muscolari molto intensi e spesso anche particolarmente dolorosi. La causa principale dei crampi al po...
  • Stretching Lo streching è un'attività molto importante per qualsiasi sportivo. Essa permette di allungare i muscoli e migliorare la mobilità delle articolazioni quando si eseguono determinati movimenti. Risulta ...

Menalux 900256145 4375P Sacchetti per Scope De Longhi Tabata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€


Allenamento del polpaccio

Estensione polpaccio L'allenamento del tricipite surale va eseguito in modo da sfruttare al massimo le peculiarità anatomiche di questo muscolo. Come citato precedentemente il soleo, rispetto al gastrocnemio, ha una percentuale più alta di fibre rosse, quindi il suo allenamento dovrà prevedere, in linea di massima, un numero più alto di ripetizioni. Il gastrocnemio invece, pur mantenendo un grado di fibre rosse elevato rispetto alla maggior parte dei muscoli del corpo, ha anche un discreto numero di fibre bianche. Per contribuire al rafforzamento di questo muscolo, andrà ridotto il numero di ripetizioni aumentando il carico di lavoro. L'esercizio più efficace per l'allenamento del soleo è il calf da seduto a ginocchio flesso, mentre il gastrocnemio trae maggior beneficio dalle alzate in piedi a gamba tesa.


Tricipite surale: Infortuni e recupero

Crampo tricipite surale Come tutti i muscoli del corpo, anche il tricipite surale può incorrere in infortuni che possono essere più o meno gravi a seconda dell'entità del danno. Spesso l'infortunio può accadere quando il sovraccarico muscolare supera livelli fisiologicamente accettabili. I traumi possono essere di tipo diretto come le contusioni, o di tipo indiretto come i crampi, le contratture, gli stiramenti e le rotture. Il grado della lesione andrà a influire sulle prestazioni fino a rendere, nel peggiore dei casi, impossibile l'attività muscolare. È molto importante in caso di infortunio, oltre a interpellare il medico per avere una diagnosi dettagliata, rispettare i tempi di riposo. Anche nel caso di semplici contratture, infatti, il muscolo avrà bisogno del tempo necessario per recuperare a pieno le sue funzionalità.


  • tricipite surale Lo streching è un'attività molto importante per qualsiasi sportivo. Essa permette di allungare i muscoli e migliorare la
    visita : tricipite surale

COMMENTI SULL' ARTICOLO