Sperone calcaneare

Cos'è lo sperone calcaneare

Si dice sperone calcaneare o spina calcaneare un'anomala formazione ossea, a forma di spina di rosa, che si forma sull'osso del calcagno. E' un patologia di competenza ortopedica, che interessa l'apparato scheletrico. Lo sperone può formarsi sotto il tallone e interessare principalmente la zona plantare oppure dietro, nella parte posteriore, e infastire la caviglia. E' un disturbo di cui ci si accorge ad occhio nudo perchè, nella maggior parte dei casi, lo sperone è visibile. Lo sperone calcaneare è la conseguenza di reiterati processi di flogosi a carico di muscoli e tendini, non adeguatamente curati o trascurati per lungo tempo. E' importante, nel caso si notasse la crescita di uno sperone, consultare un medico per ottenere la diagnosi esatta e tutti i consigli terapeutici del caso. Non è una patologia grave ma può comportare fastidio e dolore e, peggiorando, rendere difficoltosa la pratica sportiva o semplicemente camminare.
Immagine radiografica

Fascite Plantare & Cuscinetto per Speroni e Talloni (8pezzi). Allevia Dolore al Tallone e Sollievo per Piedi Doloranti Perfetto per Spina Calcaneare Tallonite Sperone Calcaneare e Disturbi al Piede

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Le cause della formazione dello sperone calcaneare

Localizzazione dolore Gli osteofiti, ossia le formazioni anomale di osso, si formano a causa di irritazioni o strappi ai danni di una fascia muscolare, di un tendine o di un tessuto connettivo. Nel caso specifico dello sperone calcaneare le cause sono quasi sempre riconducibili a un allenamento sportivo svolto in maniera poco corretta. La mancanza di un buon riscaldamento prima di iniziare l'attività intensa, per esempio, espone al rischio di strappi muscolari o stiramento dei tendini ed è uno dei principali motivi per cui si sviluppa una spina calcaneare. Avere una malformazione al piede, ad esempio il cosiddetto piede piatto o un'andatura o una postura in posizione eretta scorrette, è un'altra causa molto comune di formazione di sperone calcaneare. Altri fattori di rischio sono l'obesità, l'utilizzo di scarpe inadatte, uno stile di vita poco sano e scarsamente attivo che, nel tempo, indebolisce e rende meno elastici muscoli e tendini. L'avanzare dell'età o il diabete sono altre due cose spesso associate a questa patologia. Raramente lo sperone calcaneare è la spia di malattie gravi anche se, in alcuni casi, lo si trova associato ad artrite reattiva o spondilite anchilosante.

  • Radiografia di spina calcaneare La spina calcaneare consiste in una neoformazione di natura benigna sull'osso, all'inizio della fascia plantare, sulla parte bassa del tallone. Ha una lunghezza di qualche millimetro con la punta rivo...
  • Pianta del piede La metatarsalgia da sovraccarico è caratterizzata da un dolore nella parte anteriore del piede. Il termine significa letteralmente "dolore al metatarso". Non si tratta di una vera diagnosi, ma piuttos...
  • Persone che fanno jogging La tallonite, detta anche tallodinia, è un'alterazione funzionale dell'organismo che comporta una flogosi della parte posteriore del piede, ovvero del tallone. Il sintomo principale, ovvero quello che...
  • Posizione tendine achille Il tendine achille è il più grande che possediamo e collega il tallone al polpaccio. Viene sollecitato ogni volta che si cammina, corre, salta e in alcuni esercizi anaerobici volti al potenziamento mu...

FootActive Casual - 35-38 (XS)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,95€
(Risparmi 4€)


I sintomi dello sperone calcaneare

Visita ortopedica Come abbiamo già detto, uno sperone calcaneare è quasi sempre visibile, quindi diagnosticarlo è spesso molto facile. Tuttavia non sempre è possibile vederlo perchè molto dipende dalla grandezza dell'osteofita, dalla conformazione del piede e dalla posizione in cui si è formato. I sintomi che dovrebbero far sospettare una spina calcaneare e indurre a rivolgersi a un medico ortopedico per un consulto sono principalmente legati al dolore. Si avverte una sensazione dolorosa o fastidiosa, specialmente in camminata o corsa, quando il tallone impatta ripetutamente e a lungo sul terreno. Un altro sintomo piuttosto tipico è un senso di debolezza del piede o della caviglia. Se la spina calcaneare è associata a infiammazioni, come ad esempio tendinite o fascite, il dolore tenderà a essere più intenso e sarà avvertito anche a riposo. In presenza di tutti questi sintomi è probabile che l'ortopedico prescriva una radiografia nella quale, se presente, si vedrà chiaramente lo sperone calcaneare, se ne localizzerà l'esatta posizione e se ne misurerà precisamente la grandezza.


Sperone calcaneare: Cure e terapie

Plantare silicone Le prime cure da mettere in pratica in presenza di spina calcaneare sono esclusivamente volte a far diminuire il dolore, se intenso. Un impacco di ghiaccio ha sempre effetto antidolorifico ed è consigliato. Il medico specialista, se diagnosticherà l'effettiva presenza dell'osteofita, valuterà la gravità del caso e indicherà il corretto approccio terapeutico personalizzato. Tendenzialmente si tratta di trattamenti farmacologici per il controllo del dolore e consigli di comportamento. Si raccomanda il riposo fino a guarigione, l'utilizzo di calzature adatte al proprio piede e all'attività da svolgere e la revisione dei propri allenamenti sportivi, includendo un buon riscaldamento all'inizio e una sessione di stretching mirato a piedi e caviglie alla fine. A volte può essere utile qualche seduta di fisioterapia o l'uso di un plantare. In alcuni casi ritenuti gravi o non possibili da tenere sotto controllo con accorgimenti quotidiani, l'ortopedico potrebbe proporre una risoluzione chirurgica.



COMMENTI SULL' ARTICOLO