Valori pressione bassa

Valori di pressione bassa

Per valori di pressione bassa (o ipotensione) intendiamo una condizione che si riscontra quando in un soggetto si rileva una pressione sanguigna arteriosa massima inferiore ai 100 mmHg (millimetri di mercurio). I valori riconosciuti come normali nella popolazione sana, invece, oscillano fra i 110-130 mmHg. Quindi se in seguito ad un esame clinico, effettuato per mezzo di uno sfigmomanometro o di un qualsiasi misuratore di pressione sanguigna, otterrete valori più bassi di questa soglia, allora sarete a rischio di ipotensione. Questo stato può essere transitorio, perciò destinato a tornare alla normalità dopo un breve periodo, oppure pervasivo, cioè con valori sotto la soglia di 100 mmHg per gran parte della giornata. Inutile dire che, nel caso di valori di pressione bassa persistenti, la vita sia relativamente compromessa e con notevoli difficoltà anche a svolgere semplici mansioni.
Sfigmomanometro

HZTWFC Pompa di trasferimento del carburante Pompa di alimentazione elettrica a gas a 12 volt a bassa pressione Diesel 12V OEM # HEP-02A HEP02A

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Sintomi e complicanze

Cefalea da ipotensione Valori di pressione bassa possono essere molto invalidanti e fastidiosi. Tra i sintomi principali abbiamo nausea e giramenti di testa con emicranie e cefalee, i quali possono portare la persona a chiudersi in casa e rintanarsi nel letto per lunghi periodi. Ma questi non sono gli unici: altri sintomi che possono portare ulteriori complicanze alla vita sociale e psichica dell'individuo sono debolezza, apatia, pigrizia e confusione mentale. Questi problemi, se ignorati, possono portare un notevole carico di stress nel soggetto, il quale potrebbe non essere all'altezza di gestire la situazione. Alti livelli di stress, infatti, possono indurre un'ulteriore confusione mentale, con conseguente accrescimento dell'apatia e della pigrizia. Questi ultimi, purtroppo, sono un campanello d'allarme non indifferente per uno dei disturbi psichici più terribili: la depressione.

  • Misuratore pressione La pressione arteriosa varia in base alla forza con cui viene pompato il sangue a livello del cuore. Ci sono dei valori di riferimento sia per la pressione minima che per quella massima che ci indican...
  • misurare pressione bassa Parlare di pressione bassa valori significa trattare uno degli aspetti più importanti nell'ambito del controllo della propria salute. I valori di pressione possono infatti essere modificati da numeros...
  • Medico misura la pressione Si può dire che un soggetto ha la pressione minima bassa, quando i suoi valori pressori sono inferiori alla norma, ovvero quando scendono al di sotto dei 90/60 mmHg. L'ipotensione è un disturbo molto ...
  • sforzo fisico Bisogna stare molto attenti quando si pratica il fitness, qualsiasi tipo di attività sportiva può essere fatale per soggetti che non sono del tutto sani. Il cuore è l'organo che viene sforzato maggior...

AGLIO BIANCOSPINO OLIVO 70CPS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,2€
(Risparmi 1,3€)


Le cause

Il caldo provoca ipotensione Sono molteplici le cause che determinano valori bassi di pressione che, nella maggioranza dei casi, si manifestano attraverso un'eccessiva sudorazione durante giornate in cui la temperatura esterna è molto elevata. La sudorazione (come il vomito e le emorragie) provoca una riduzione della massa ematica, con una conseguente riduzione della pressione sanguigna. Non a caso nei periodi estivi ci si sente stanchi e spossati. Altre cause possono essere problemi cardiaci, anemie e ipoglicemia. Importante ricordare che una dieta carente di zuccheri è dannosa nel caso l'individuo soffra di pressione bassa, poiché scompensi glicemici portano molto probabilmente a uno stato di ipotensione. Non sono da escludere le cause genetiche: c'è chi è più predisposto a risentire dell'effetto del caldo sulla propria pressione sanguigna e c'è chi ne risente meno. Infine, nei casi più gravi, valori di pressione bassa possono essere dati da gravi malattie, come il morbo di Parkinson o un Disturbo di Depressione.


Valori pressione bassa: Cosa fare per prevernirli

Bere acqua Cosa fare quindi, come prevenire i valori di pressione bassa? Servitevi, innanzitutto, dell'aiuto di un medico per monitorare costantemente i vostri valori ed evitate terapie fai-da-te. Molto importante è la dieta. Bisognerebbe evitare assolutamente pasti troppo pesanti: la digestione richiede sangue e scompensi ematici abbassano inevitabilmente la pressione. Nella maggior parte dei casi è molto utile bere tanta acqua o succhi di frutta, per reidratarsi e reintegrare zuccheri. Infine è consigliato introdurre del ferro, precursore dell'emoglobina e del sangue, attraverso carne e uova. Cure naturali volte a prevenire valori di pressione bassa sono radici di liquirizia, caffè e sale (tutti ipertensivi). Attenzione però: questi rimedi sono dannosi se assunti in grandi quantità; bisogna sempre seguire un consiglio medico. Per quanto riguarda cure farmacologiche occorre consultare un medico, poiché il rischio di aggravare la sintomatologia è piuttosto elevato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO