Dieta ipertesi

Cos'è l'ipertensione

Si parla di ipertensione quando la pressione sanguigna è alta e il sangue preme con forza contro le pareti arteriose. Se non curata nel tempo può danneggiare i vasi sanguigni e come conseguenza l'insorgere di ictus, malattie cardiache e renali. Purtroppo l'ipertensione non manifesta sintomi evidenti per cui si potrebbe soffrire del disturbo da anni senza saperlo. E' sufficiente sottoporsi alla misurazione della pressione per riscontrare valori superiori alla norma. In questa circostanza il medico può suggerire al paziente di adottare una dieta per ipertesi povera di sodio e ricca di potassio e magnesio accompagnata da costante attività fisica. L'iperteso deve assolutamente evitare l'utilizzo di sale e prediligere alimenti contenenti potassio che favoriscono i reni a liberarsi del sodio con le urine.
Misurazione pressione arteriosa

Ceregumil Vitamix Inoltre w / Omega 3 6 9 DHA integratori più 19 differenti multivitaminici e Minerali a Softgel estremamente efficiente in Boost sistema immunitario Supplementi, impressionante Stanchezza Supplementi ed ideale anche come anemia Supplemento, ben consigliato come vitamine prenatali - 30 Softgel

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,72€


Cosa evitare nella dieta ipertesi

Sale La dieta per ipertesi deve assolutamente prediligere alimenti contenenti potassio e magnesio. Nelle verdure a foglia verde è presente molto potassio e comprendono: cavolo, rucola, lattuga romana, spinacio, bietola, cima di rapa. Le verdure in scatola al contrario sono da evitare perché spesso viene aggiunto il sodio, mentre i prodotti surgelati conservano le medesime sostanze nutritive degli ortaggi freschi. In sostituzione del sale, per insaporire le pietanze, si possono utilizzare le erbe aromatiche e le spezie, da aggiungere al momento della cottura degli alimenti. Una dieta ricca di sodio fa aumentare la pressione arteriosa. Il consumo giornaliero consentito è di un cucchiaino che corrisponde a 2.300 mg, ma più delle volte si mangia senza sapere quanta quantità di sale si ingerisce.

  • curare ipertensione con la dieta Le cause di ipertensione sono molteplici. Principalmente la pressione sanguigna tende ad aumentare in condizioni di stress psico-fisico, di sedentarietà, di alimentazione errata, di fattori genetici, ...
  • Ipertensione L'ipertensione è una condizione patologica per la quale i valori di misurazione della pressione sanguigna risultano elevati, costantemente o solo in particolari situazioni o condizioni. Quando si misu...
  • pressione bassa La pressione arteriosa misura la pressione del sangue all'interno dei vasi, questa pressione aumenta sotto sforzo mentre diminuisce se il soggetto è a riposo. Quando si misura la pressione del sangue ...
  • misurare pressione bassa Parlare di pressione bassa valori significa trattare uno degli aspetti più importanti nell'ambito del controllo della propria salute. I valori di pressione possono infatti essere modificati da numeros...

Beurer BM 77 Misuratore di Pressione da Braccio con Connessione Bluetooth, Indicatore del Valore a Riposo e Schermo XXL

Prezzo: in offerta su Amazon a: 114,99€
(Risparmi 5€)


Quanto e cosa mangiare

Donna a dieta Per fermare l'ipertensione bisogna seguire un piano alimentare ricco di frutta e verdura, cereali integrali, carni bianche, pesce, legumi e latticini a basso contenuto di grassi. La dieta ipertesi prevede l'eliminazione di carni rosse, carni trasformate, bevande zuccherate e prodotti da dessert. Abbassare la pressione arteriosa significa perdere peso e prevenire malattie cardiovascolari e ictus. Per riuscire nell'impresa è necessario cambiare le abitudini alimentari. Prima di tutto occorre conteggiare le calorie e avere una visione della quantità di cibo che si ingerisce. Alcune persone non sono in grado di valutare quanto mangiano e si domandano come mai non riescono a dimagrire. Se cominciassero ad annotare su un diario gli alimenti e le quantità ingerite si renderebbero conto di quanto cibo giornalmente assumono.


Dieta ipertesi: Alimenti alleati del cuore

Dieta e cuore La dieta ipertesi comprende alimenti alleati del cuore, come mirtilli, fragole e lamponi che sono ricchi di flavonoidi e aiutano a ridurre la pressione sanguigna, si possono mangiare a colazione aggiunti ai cereali. Le barbabietole rosse dilatano i vasi sanguigni. Benefici sono stati riscontrati anche nell'assunzione di yogurt e latte scremato. La farina d'avena è ricca di fibre ed ha un basso contenuto di grassi e sodio. Le banane contengono potassio, mentre salmone, sgombro hanno un'elevata presenza di omega 3 che diminuisce i livelli di trigliceridi. Altri alimenti alleati del cuore e in grado di abbassare la pressione sanguigna sono: i semi di zucca e di girasole. Aglio, cioccolato fondente, pistacchi, olio d'oliva e melograni promuovono la vasodilatazione e riducono la pressione arteriosa.



COMMENTI SULL' ARTICOLO